La nostra recensione di Sage The Oracle

Sage the Oracle disponibile nei modelli Oracle e Oracle Touch rappresenta una delle migliori soluzioni presenti sul mercato delle macchine da caffè automatiche in termini di qualità, produttività e funzionalità. Le caratteristiche di equipaggiamento e le funzionalità fanno di Oracle uno dei migliori modelli di macchina da caffè superautomatica disponibile anche per il segmento domestico.

IL MODELLO ORACLE

Sage The Oracle è una macchina da caffè definita “bean to cup” in quanto con un semplice click sul bottone è possibile attivare tutte le funzionalità di macinazione e di estrazione delle bevande. La macchina dispone di un macina caffè integrato in grado di offrire diversi livelli di macinazione e di un sistema automatico del latte che, mediante l’azione del vapore supporta tutte le necessità di montatura del latte e di produzione dalla schiuma di latte. Queste funzionalità sono supportate da un equipaggiamento di primo ordine costituito da un efficiente sistema a doppia caldaia, una pompa di 15 bar di produzione italiana e da un evoluto sistema PID di controllo della temperatura.

IL DESIGN

Il design è molto elegante anche grazie all’impiego di materiali di qualità che rendono Oracle adatto a qualsiasi ambiente di destinazione: cucina, ufficio o piccolo coffeeshop ecc. Le dimensioni appaiono contenute nonostante il set di funzionalità disponibili e l’equipaggiamento professionale.

Sage The Oracle

L’ESTRAZIONE DEL CAFFÈ

Nonostante l’aspetto sia molto simile ad una macchina da caffè semiautomatica, Sage Oracle automatizza tutte le operazioni di estrazione dell’espresso. L’unica operazione manuale richiesta è lo spostamento del portafiltro sotto la testa del gruppo erogatore in maniera che i beccucci del portafiltro siano correttamente posizionati sopra le tazzine. Eseguita questa semplice operazione è possibile cliccare sul tasto “Brew” e Oracle si occuperà in automatico di tutti i processi di macinazione ed estrazione. È possibile scegliere fra diversi programmi predefiniti che consentono di ottenere un caffè lungo o un espresso ristretto e cremoso. La macchina dispone della funzionalità di pre-infusione che assicura un aumento graduale della pressione dell’acqua subito dopo il processo di macinatura. Questo processo permette di ottenere un caffè espresso perfettamente aromatizzato. Il tutto viene perfezionato dall’azione del sistema PID che consente l’estrazione alla temperatura più idonea e dalla testa del gruppo già riscaldata in grado di garantire la pre-infusione alla temperatura più corretta.

MACINATURA DEI CHICCHI

La macinazione dei chicchi di caffè è un aspetto fondamentale del processo di estrazione dell’espresso. Questa funzionalità è garantita da un macinino conico integrato realizzato in acciaio inossidabile. Il macina caffè viene attivato in automatico ruotando il portafiltro verso destra.  Il controllo delle operazioni è garantito dal quadrante a sinistra della macchina che permette di controllare il grado di macinatura dei chicchi. Oracle dispone inoltre di una funzionalità di pressatura automatica che permette di ottenere una polvere perfettamente compatta.

Sage The Oracle macchina per caffè espresso

MONTATURA DEL LATTE

Anche in questo caso l’aspetto della lancia vapore lascia supporre che la montatura del latte debba essere effettuata manualmente dall’operatore. Invece il modello Oracle è in grado di montare automaticamente il latte mediante un sistema latte che prevede l’immersione della bacchetta lancia vapore all’interno di una caraffa in acciaio inox (accessorio incluso nell’acquisto). Lo step successivo prevede la scelta sull’apposito quadrante della quantità di latte caldo o schiuma di latte che si preferisce ottenere. L’erogazione della schiuma avviene all’interno della caraffa. Sarà cura dell’utente esercitarsi nelle migliori pratiche di latte art anche grazie al termometro incorporato nella caraffa.

PULIZIA E MANUTENZIONE

Le operazioni di pulizia richieste dalla macchina prevedono lo svuotamento del vassoio antigoccia, la pulizia del braccio del vapore e dei cestelli del filtro. È molto importante anche la pulizia del portafiltro che può essere gestito con un’immersione in acqua calda almeno una volta alla settimana.

Il processo automatico di decalcificazione permette di mantenere la macchina nelle condizioni di funzionamento adeguate. In media il ciclo di decalcificazione viene eseguito ogni 3 mesi ma questo dipende anche dei livelli di utilizzo. Il processo di decalcificazione prevede l’inserimento, all’interno del serbatoio, della soluzione decalcificante che entrerà in circolazione nel sistema con azione disinfettante e depurante. Il sistema si occuperà anche della fase di risciacquo. Il programma di decalcificazione richiede circa 30 minuti.

CONCLUSIONI

Sage The Oracle è sicuramente uno dei migliori modelli di macchina automatica in grado di preparare bevande di qualità pari a quelle che potresti gustare nel tuo bar preferito. Tutte le funzionalità automatiche di macinatura, dosaggio, pressatura e testurizzazione del latte semplificano tutte le operazioni più complesse di preparazione delle bevande. Il prezzo non è bassissimo ma è un giusto compromesso se parametrato alla semplicità di utilizzo unita alla qualità delle bevande ottenibili con Sage the Oracle.